News

FABIAN FEDERER SUL PODIO alla WSK SUPER MASTER SERIES di LONATO

26/02/2020
Grande prova di forza per i piloti della casa di Maranello che conquistano il secondo posto con Fabian Federer e piazza tre alfieri nelle prime dieci posizioni della KZ2.
Il secondo appuntamento della WSK Super Master Series disputatosi sul Circuito South Garda Karting di Lonato ha visto la partecipazione di Maranello Kart con i suoi Factory Team SRP e SGRace che schieravano rispettivamente, Federer Fabian, Trefilov David, nella KZ2 e Hoffmann Leon nella OKJ, e Rosati Fabrizio, Rossini Nicola, La Martina Alessio in KZ2.
Per tutta la competizione i piloti di Maranello Kart si sono distinti per la competitività e la velocità. Fabian Federer (SRP) protagonista per tutto il  wee-kend conquista il secondo gradino del podio. Per tutta la gara ha brillato dimostrando la competitività del materiale e i passi in avanti fatti dall’azienda grazie al lavoro fatto dai propri tecnici negli ulti mesi. Ottima anche la prestazione di Trefilov David (SRP). Il giovane pilota che in finale si mette in luce per essere uno dei più veloci sul giro viene penalizzato con 5 secondi per lo spoiler dopo un contatto di gara facendolo declassare da P8 a P15 ma dimostra di avere tutte le carte in regola per essere uno dei maggiori protagonisti di questa stagione. Un ottimo Rosati Fabrizio (SGRace) che in finale recupera ben sei posizioni e si piazza P9 dimostra di avere le carte in regola per fare molto bene. Sfortunata la gara di Rossini Nicola (SGRace), penalizzato nelle Heats da un incidente che non gli da la possibilità di accedere alla finale come anche La Martina Alessio.
Molto performante anche la prestazione di Hoffmann Leon (SRP) agli esordi nella categoria OKJ, fermato da un brutto incidente domenica mattina nelle Heats Eliminatorieche non gli permettono l’accesso alla prefinale.

Maranello Kart Media
26/02/2020
 
 
Nella foto: 1) SRP Maranello Factory Team 2)Fabian Federer with David Trefilov.

Super Master series Lonato Eng.pdf
Super Master series Lonato Ita.pdf