18° Winter Cup di Lonato
18° Winter Cup di Lonato
17/02/2013
18° Winter Cup di Lonato

MARANELLO KART 2013

MARANELLO KART GRANDE PROTAGONISTA IN KZ2
ALLA 18^ WINTER CUP DI LONATO CON TUTTI I SUOI PILOTI

YANNICK DE BRABANDER SI E’ RIVELATO IL PILOTA PIU’ VELOCE IN FINALE, FERMATO DA UN TAMPONAMENTO QUANDO ERA IN PIENA RIMONTA. MOLTO VELOCI ANCHE MARCO ZANCHETTA E MASSIMO DANTE, COSI’ COME LORENZO LAPINA RIVELAZIONE DEL WEEKEND.

Lonato del Garda (Brescia). Gran belle soddisfazioni per Maranello Kart in questo inizio di stagione nella prima uscita ufficiale a Lonato per la 18^ Winter Cup, che ha visto al via quasi 250 piloti con la presenza di tutte le maggiori case costruttrici.

E’ stato un debutto davvero alla grande per Maranello Kart, con il belga Yannick De Brabander che si è subito trovato a proprio agio con il telaio RS10 della casa italiana, tanto da confermarsi fra i maggiori protagonisti assoluti della KZ2, così come gli due alfieri Massimo Dante e Marco Zanchetta, sempre fra i più veloci e in lotta con i migliori. Una bella sorpresa è arrivata anche da piloti privati come Lorenzo Lapina, eccellente vincitore di una manche e rivelazione del weekend per essere stato sempre molto competitivo. Buona anche la prova offerta da Enrico Bernandotto.

Chi ha destato sensazione è stato senza dubbio il vicecampione del mondo 2011 Yannick De Brabander, velocissimo fin dalle prove ufficiali con il quarto tempo assoluto ad appena 4 centesimi di secondo dal leader e poi secondo assoluto dopo le manches di qualificazione con una vittoria e due terzi posti.

“Sono molto soddisfatto di questa mia prima esperienza con Maranello – ha detto De Brabander dopo il suo exploit in prova e nelle manches – perché mi sono subito trovato molto bene con il materiale e con la squadra. Il telaio RS10 è molto buono, si è rivelato subito veloce. Il mio obiettivo principale quest’anno è vincere il Campionato Europeo e il Campionato del Mondo.”

Scattato dalla prima fila in Prefinale, purtroppo De Brabander è stato tamponato al tornantino, e dopo essere andato in testacoda è stato centrato proprio da Lapina, terminando così la gara al primo giro. La sua rimonta in Finale è stata spettacolare, con un recupero dal fondo dello schieramento che in breve lo ha portato ad avvicinarsi al gruppo di testa a suon di giri più veloci, fino a quando è stato messo fuori pista a 7 giri dal termine da altro tamponamento. Un vero peccato perché avrebbe potuto battersi tranquillamente per il podio. A De Brabander rimane la soddisfazione del giro più veloce in gara, in 41”548.

Ottima anche la prestazione di Marco Zanchetta, 12.mo in Finale dopo aver rimontato dal fondo dello schieramento per un incidente in Prefinale, così come il rendimento di Massimo Dante, autore della vittoria nella gara di ripescaggio dove era terminato per un incidente in una manche, e poi dopo essersi rivelato protagonista di una bella rimonta in Finale, fino ad essere messo fuori pista anche lui nello stesso tamponamento che ha coinvolto De Brabander.

Questo il commento di Luca Iannaccone, responsabile Maranello Kart: “Siamo dispiaciuti per non aver potuto cogliere un bel risultato alla Winter Cup. Era alla nostra portata, come abbiamo dimostrato, ma nel contempo siamo soddisfatti per le prestazioni raggiunte dai nostri piloti. Dispiace per l’incidente capitato a De Brabander in Finale, e soprattutto che non siano state prese decisioni da parte della Direzione Gara per il tamponamento subito dal nostro pilota che ha coinvolto suo malgrado anche Dante. A parte questa parentesi, siamo soddisfattissimi dell’atteggiamento positivo di tutti i nostri piloti, in particolare De Brabander, Zanchetta, Dante e anche Lapina che si è rivelato la sorpresa del weekend, sempre con un buon passo di gara. Voglio anche ringraziare per la collaborazione tecnica Stefano Griggio e Wim Eyckmans, e in particolare i preparatori tecnici Camil che ha seguito De Brabander e Rizzi per Zanchetta e Dante. Abbiamo avuto ottimi riscontri dal telaio RS10, che nella KZ ha dimostrato di adattarsi su ogni condizione di pista. Quest’anno ci siamo presentati con un ottimo materiale, penso che con questi piloti avremo sicuramente delle belle soddisfazioni.” 

Ufficio Stampa Maranello Kart
19.02.2013

Gallery  

prossime gare  

Rivenditori