News

MARANELLO KART, CHE SUCCESSO AD ADRIA NEL CAMPIONATO ITALIANO!

18/07/2017
Nella quarta prova del Campionato Italiano ad Adria, Zanchetta sale sul podio e si conferma leader in KZ2. In KZ3 Junior vince Miastkowski e al comando è ancora Bombardelli. In KZ3 Under prima vittoria per Zanotti. In KZ3 Over doppio podio per Tonoli.
E’ stato un “festival” targato Maranello Kart quello andato in scena sul Circuito di Adria Karting Raceway per la quarta prova del Campionato Italiano, dove a farsi valere sono stati proprio i colori della casa italiana con prestazioni di rilievo in tutte le categorie con il cambio.
 
ZANCHETTA IN KZ2 SI CONFERMA LEADER DEL CAMPIONATO
 
In KZ2 Marco Zanchetta su Maranello-Tm ha onorato nel migliore dei modi la sua leadership in Campionato, nonostante abbia accusato un po’ di problemi di setup soprattutto in prova. Il pilota di Maranello Kart ha comunque recuperato reagendo bene anche ad un fuoripista in Gara-1, dove alla fine ha concluso in ottava posizione. Proprio l’ottava posizione di Gara-1 ha permesso a Zanchetta di scattare dalla pole position in Gara-2 per la griglia invertita nelle prime 8 posizioni, insieme al compagno di squadra Marco Pastacaldi anche questi in prima fila dopo che in Gara-1 si era piazzato settimo. In Gara-2 Zanchetta si è confermato poi fra i maggiori protagonisti andando a conquistare la terza posizione sul podio dopo aver condotto gran parte di questa seconda Finale, con Pastacaldi anche questi fra i migliori con la quinta posizione finale.
 
Nel Campionato di KZ2 Zanchetta si conferma leader e per l’ultima prova in programma a Siena il 3 settembre si presenterà con 40 punti di vantaggio (decurtati due scarti) sul suo più immediato inseguitore, ovvero una parte dello scudetto tricolore è già... cucito sulla tuta.
 
“Abbiamo avuto problemi all’inizio del weekend per trovare il miglior assetto – ha commentato Marco Zanchetta – poi però è andata molto meglio, grazie anche ad alcune soluzioni di setup che abbiamo adottato. Ad Adria è difficile sorpassare, e nelle manches abbiamo limitato i danni. Poi in Gara-1 in partenza un pilota davanti a me si è girato e per evitarlo sono andato fuori pista, ripartendo nelle ultime posizioni. Qui la rabbia mi ha aiutato nella mia rimonta, ed ho concluso in ottava posizione. In Gara-2 sono partito primo, puntavo a vincere, ma Palomba obiettivamente era più veloce. Alla fine non mi aspettavo l’attacco di Albanese all’ultimo giro, però con il terzo posto nella seconda finale è andata bene per il Campionato.”    
 
Abbastanza sfortunato invece Alberto Cavalieri, su Maranello-Modena, autore di un’ottima prestazione nelle manches con un terzo e un sesto posto, ma poi costretto al ritiro in Gara-1 quando stava occupando la sesta posizione. Cavalieri si è poi prodotto in un bel recupero in Gara-2, fino a quando non ha perso posizioni in un momento caldo della seconda finale terminando al 19mo posto. Peccato, perché le premesse del suo weekend si stavano rivelando molto buone per poter puntare al podio. Sempre in KZ2, Alessandro Bissolo su Maranello-Tm al suo esordio nel Campionato Italiano si è piazzato 17mo in gara-1 mentre ha accusato il ritiro in Gara-2.
 
IN KZ3 JUNIOR VINCE MIASTKOWSKI MA CONDUCE BOMBARDELLI
 
I piloti Maranello Kart sono stati protagonisti anche in tutte e tre le classi della KZ3, per la seconda prova di questa categoria dopo l’apertura di Sarno. In KZ3 Junior ha prevalso un grande Marco Miastkowski, migliore in assoluto dopo le manches e soprattutto vincitore della prima Finale, con il compagno di colori Mattia Giannini al terzo posto e Luca Bombardelli, leader di classifica, in quinta posizione. I tre si sono confermati molto veloci anche in Gara-2, con Bombardelli e Giannini sul podio rispettivamente al secondo e terzo posto, e Miastkowski al quinto. Fra i più veloci anche Roberto Cesari, con il settimo posto in Gara-2 dopo l’11mo di Gara-1.
 
In KZ3 Junior Bombardelli mantiene il comando della classifica con 96 punti, quarto è Cesari con 55, quinto Miastkowski con 52, sesto Giannini con 42.
 
IN KZ3 UNDER PRIMA VITTORIA PER ZANOTTI
 
In KZ3 Under è stato Alessio Zanotti su Maranello-Tm a dominare la categoria, nelle manches e poi con la sua prima vittoria nel Campionato Italiano in Gara-1. Nella prima Finale l’altro pilota di Maranello Kart, Michael Dalle Stelle si è piazzato sesto, mentre Francesca Cifola ha concluso in 19ma posizione, Inerio Cittadini 21mo, Francesco Alaimo 27mo, Davide Zecca 29mo, Stefano Palmeri 31mo. In Gara-2 Zanotti ha poi concluso in sesta posizione, Dalle Stelle in ottava. Cittadini ha recuperato fino al 13mo posto, così come Alaimo che si è classificato 19mo, Zecca 26mo, Palmeri 28mo. Sfortunata questa volta invece Francesca Cifola, costretta al ritiro dopo i primi due giri di gara.
 
In Campionato, grazie alla vittoria in Gara-1 Zanotti è risalito in quinta posizione con un distacco di 31 punti dal leader, Dalle Stelle è settimo staccato di 40 punti, ma ambedue ancora in grado di poter ambire al titolo nell’ultima prova.
 
IN KZ3 OVER DOPPIO PODIO DI TONOLI
 
In KZ3 Over sono ancora i colori Maranello Kart a mettersi in evidenza, soprattutto con Cristian Griggio poleman in prova e migliore in assoluto dopo le manches, e Andrea Tonoli sempre fra i più veloci della categoria. A salire sul podio è Tonoli, in Gara-1 con il terzo posto davanti a Griggio, e poi con la seconda piazza in Gara-2, mentre in questa seconda finale Griggio perde il terzo posto per una penalizzazione di 10 secondi. L’altro pilota su Maranello, Attilio Borghi, termina 11mo in Gara-1 e 12mo in gara-2.
 
Anche il Campionato della KZ3 Over è aperto a qualsiasi risultato, con Andrea Tonoli ancora in lizza e al terzo posto con soli 24 punti di svantaggio. Più staccato Griggio, settimo con un ritardo di 85 punti.
 
Tutte le classifiche nel sito www.acisportitalia.it
 
Ufficio Stampa
Maranello Kart
18.07.2017
Nelle foto: 1) Marco Zanchetta, KZ2; 2) Marco Miastkowski, KZ3 Junior; 3) Maranello Kart, Adria; 4) Andrea Tonoli, KZ3 Over.
Maranello-Kart_25_CI_Adria_180717_ita.pdf
Maranello-Kart_25_CI_Adria_180717_text-ita.doc